OUR BLOG

27 Nov 2018

Strong Authentication, massimi livelli di SICUREZZA con l’autenticazione a 2 fattori.

L’autenticazione a 2 fattori, come descrive il termine stesso, si basa sull’utilizzo congiunto di due metodi di autenticazione individuale

Nasce perché la tecnologia vuole rendere le credenziali di accesso ai vostri account sempre più sicure e non violabili /Hackerabili.

La password, infatti, può essere trascritta e sottratta, smarrita, dedotta, condivisa o dimenticata e non è, pertanto, adatta nei sistemi in cui è necessario avere una ragionevole certezza sull’effettiva identità del soggetto che accede.

Per superare tali limitazione ed innalzare i livelli di sicurezza sono nate le tecniche di Strong Authentication o autenticazione a più fattori.

Per autenticarsi a sistemi digitali (es. computer o bancomat) vengono distinti tre diversi metodi:

1.”Una cosa che conosci“, per esempio una password o il pin.

2.”Una cosa che hai“, come un telefono cellulare, una carta di credito o un oggetto fisico come un token.

3.”Una cosa che sei“, come l’impronta digitale, il timbro vocale, la retina o l’iride, o altre caratteristiche di riconoscimento attraverso caratteristiche uniche del corpo umano (biometria).

Raggruppando i diversi sistemi sopra descritti si ottengono

Tutti sistemi ideati per:

–       Più sicurezza

–       Meno password da ricordare

–       Maggior controllo

–       Conformità al GDPR

Computer Design che ha a cuore la sicurezza dei sistemi dei propri clienti ha scelto la tecnologia su cui puntare…. Non si tratta di un dispositivo fisico, ma su un software che permetta ad amministratori o utenti di verificare le loro identità utilizzando qualcosa che hanno, come il loro telefono cellulare o un token (se richiesto e necessario) che fornisce un’autenticazione forte e migliora notevolmente la sicurezza dell’account. Con questa soluzione potete rendere sicure anche le connessioni VPN, RDP, ecc…

cdesign